Edgeio, killer di Ebay & Co.?

Edgeio
Da un paio di giorni circolano voci riguardo alla prossima uscita sul mercato di Edgeio.
Per alcuni si tratta di un applicativo che potrebbe mettere i bastoni tra le ruote di Ebay e Craigslist, per altri é invece un valore aggiunto a servizi già  esistenti.
Dietro Edgeio si cela Michael Arrington, conosciuto grazie a Techcrunch, che già  da mesi lavora su quest’idea.
Il concetto di Edgeio é semplice ma geniale. Gli annunci sono collegati a dei tags, proprio come gli articoli che siamo abituati a postare giornalmente sui nostri blog, questo significa che da qualsiasi blog é possibile fare apparire annunci sul sistema Edgeio. Attraverso tags aggiuntivi é possibile quindi creare un catalogo di offerte e prodotti che si sviluppa in maniera dinamica e categorizzata.
Pensiamo per esempio ad un annuncio che contiene semplicemente il tag con il nome di una città , questo permetterà  di visualizzare su Edgeio, tutti gli annunci corrispondenti a quella città .

L’idea é veramente interessante, ma ho in ogni modo qualche dubbio riguardo alla sua diffusione. Penso che questo sistema possa essere limitato dall’utenza stessa. Non tutti i navigatori hanno chiaro il funzionamento logico che esiste dietro ai tag e alle tecniche RSS. Purtroppo, la mentalità  da “formulario”, é molto forte negli utenti che utilizzano da anni Ebay o Craigslist, quindi passare da quel tipo di sistema a quello offerto da Edgeio può creare problemi alle persone abituate a lavorare con mezzi diffusi. Se questo problema sarà  superato, sono fermamente convinto del successo di Edgeio.
Come approfondimento consiglio di leggere un post di Jeff Jarvis, commentato da Keith Teare (partner di Michael Arrington) e Craig Newmark.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*